La Cascina Cuccagna ospita il progetto street art che si oppone al consumismo e ai falsi bisogni del brand. 82 artisti da 19 paesi diversi contro l’influenza delle multinazionali, la promozione del consumismo e la pubblicità, per un totale di 600 manifesti installati in spazi multimediali esterni in tutta Parigi. Questa fu la guerrilla art dichiarata da Brandalism alla capitale francese, due giorni prima il meeting internazionale COP21.