CAMPUS «GREEN WORK» xGIOVANI

NEWS RE↗USED

Ricostruiti 12.000 anni di storia del clima, caotici come il meteo […]

0476ea91a92427f4bce0cdfbde8637c6Ricostruiti 12.000 anni storia clima, caotici come il meteo Si studiano schemi che si ripetono, su scala sempre più grande La ricostruzione più lunga dei cambiamenti climatici finora completata, su un periodo di 12.000 anni, dimostra che allo stato attuale delle conoscenze non è possibile fare previsioni certe perchè i cambiamenti climatici sono fenomeni caotici, con molte somiglianze in comune con le previsioni meteorologiche. Lo dimostra la ricerca pubblicata sulla rivista Nature Communications e condotta dall’Istituto di Fisica del clima dell’Istituto Niels Bohr di Copenaghen in collaborazione con la South China University di Guangzhou.

Tanti anni di modelli relativi ai cambiamenti climatici vengono così messi in crisi, così come la possibilità di distinguere il contributo dell’uomo, come le attività industriali, dalle variazioni naturali.

A rendere difficile fare estrapolazioni e previsioni è la rete di relazioni complesse fra atmosfera, oceani, ghiacci, le terre emerse e la biosfera, ossia l’insieme degli esseri viventi (animali e piante) che popolano la Terra. Senza contare il ruolo giocato da fenomeni astronomici nei grandi cambiamenti climatici del passato, come gli intervalli fra le Ere glaciali.

Un primo passo per cercare di fare ordine in questa incredibile quantità di variabili interconnesse tra loro è andare in cerca di strutture di base: è così che i ricercatori, coordinati da Peter Ditlevsen, hanno scoperto strutture comuni, che si ripetono continuamente in dimensioni sempre più piccole, proprio come le bizzarre figure geometriche chiamate frattali. E’ questa, per i ricercatori, la chiave per risolvere il rompicapo: partire da fenomeni locali e su una scala di tempo più ristretta, ad esempio un secolo.

ANSA, 03/2016


Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*